La mission dell’Associazione

 

L’Associazione “Amici di Villa della Regina” nasce con l’intento di salvaguardare e promuovere il valore artistico e culturale del meraviglioso complesso di Villa della Regina.

Uniti dalla passione per l’arte, per la storia e per la cultura, affezionati alla città di Torino e alle sue storiche architetture, i Soci volontari lavorano per sostenere i progetti che riguardano la Villa, con l’obiettivo (e il sogno) di dar forma a un turismo consapevole, sostenibile e colto, che consenta la manutenzione e la valorizzazione di una delle più belle e sconosciute “delizie” della corona delle Residenze Reali di Torino.
Sconosciuta, perché pochi sanno che la Villa, restaurata grazie al lungo lavoro della Soprintendenza e dei suoi sostenitori, oggi è aperta al pubblico.

Scopi principali dell’Associazione sono:

  • far conoscere ai propri Soci e ai visitatori il valore storico, artistico ed architettonico di Villa della Regina;

  • incentivare scambi culturali e gemellaggi con gruppi italiani e stranieri;

  • organizzare manifestazioni, rassegne, concorsi, sia nazionali che internazionali, iniziative ed incontri, a fini promozionali e di raccolta fondi;

  • realizzare pubblicazioni;

  • collaborare con Enti pubblici e privati, associazioni, cooperative che perseguono scopo e finalità simili;

  • coadiuvare le competenti Soprintendenze e Direzione Regionale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali nell’opera di tutela, restauro e divulgazione di Villa della Regina, anche organizzando e gestendo l’attività di volontari che si rendano disponibili a collaborare con l’Associazione.

Per supportare questi propositi i Soci si impegnano:

  1. nella raccolta di mezzi finanziari, per la manutenzione della dimora, la realizzazione di pubblicazioni, l’acquisto di opere d’arte,

  2. nella ricerca di donazioni di opere d’arte e beni di interesse storico per completare le collezioni già esistenti;

  3. nell’organizzare, conferenze, lezioni, visite guidate a scopo divulgativo;

  4. nel fornire servizi come organizzazione di manifestazioni, promozioni e collaborazione nella gestione dell’accoglienza turistica.

  5. promuovere ogni altra iniziativa connessa alla valorizzazione, conoscenza e funzionamento di Villa della Regina.

Tutto questo con grande entusiasmo, passione e dedizione per un patrimonio che è di tutti, che va amato, difeso, conservato e salvaguardato, per noi e per chi verrà.

 

I membri del direttivo

 

Monica La Cava – Presidente

Sandra Freguglia – Vice Presidente

Anna Maria Mantovani – Tesoriere

Benedetto Carella – Consigliere

Gabriella Gastaldi – Consigliere

Paola Gribaudo – Consigliere

Nefedi Poletti – Consigliere

Sabina Sola – Consigliere

 

Lo Statuto dell’Associazione

icona pdf Scarica lo Statuto dell’Associazione “Amici di Villa della Regina

 

 

 

Rendiconto e Situazione Patrimoniale al 31 dicembre 2016

icona pdf Relazione Bilancio Anno 2016

 

icona pdf Bilancio Anno 2016

 

 

2 Comments

    • Renato Verga

      Arrivo adesso da una visita alla Villa della Regina. Ecco le mie impressioni.
      L’otto agosto ricevo una mail in cui mi si offre la possibilità di una visita guidata, comprendente anche il secondo piano, prenotando giorno e numero di persone. Spinto dal fatto di poter vedere un piano finora chiuso prenoto per me e due amici stranieri per il 22 agosto alle 11. Ricevo il giorno dopo una mail in cui si dice che non occorre prenotare, basta presentarsi lì.
      Cosa che facciamo alle 10.50 di oggi. Ci viene subito detto che siamo in troppi, ma «comunque, va be’ si fa lo stesso». Sorvolo sul livello imbarazzante dei commenti della guida, tant’è che appena possibile ci sganciamo dal gruppo e procediamo da soli. Alla nostra richiesta di poter vedere il piano superiore ci viene detto che la visita avviene alle 15 e non alle 11 (cosa assolutamente taciuta nella mail), ma di fronte alla nostra delusione una ragazza si offre molto gentilmente di accompagnarci a vedere le due stanze del secondo piano. All’uscita i miei amici stranieri vorrebbero comprare alcune delle bottiglie di vino in bella mostra, ma apprendiamo che «il vino si vende solo alla domenica», peccato che i miei amici partano domattina.
      La solita storia all’italiana: pressapochismo e disorganizzazione in parte compensati dalla umanità e gentilezza di alcuni.
      Buon lavoro

      • Laura

        Ciao Renato, ci dispiace molto per l’accaduto ma noi in quanto Associazione non siamo responsabili dell’organizzazione delle visite a Villa della Regina. Ti consigliamo di scrivere all’indirizzo villadellaregina@ artito.arti.beniculturali.it, grazie al quale potrai contattare direttamente la direzione di Villa rivolgendo critiche, suggerimenti e opinioni. Siamo certi che il tuo reclamo verrà accolto come un ulteriore spunto per il miglioramento di alcuni aspetti. Ti ringraziamo e ti auguriamo una buona domenica.

Leave a Comment